New international edition – 2018/2019

 

schermata2019-01-27alle10.58.12

Schermata 2018-07-11 alle 12.10.00

Cani, Gatti, Ricci e tanti altri animali

Il team di “Allegra, Yes I am”, con le associazioni Gaia Animali & Ambiente, Orecchio Acerbo e Diamoci La Zampa, presenta la nuova iniziativa per l’anno 2018/2019 ricca di novità, nuove collaborazioni e soprattutto con una testimonial d’eccezione: Marina Gatta Sindaco, la “gatta sindaco” più famosa d’Italia.

Allegra, Yes I am è un progetto di comunicazione sociale nato nel 2007 con l’obiettivo di sensibilizzare sul tema dell’abbandono degli animali domestici pure le persone ancora indifferenti, evidenziando anche i risvolti meno noti di questa piaga sociale, come per esempio, gli incidenti stradali (Andrea Arcangeli Conti ha perso la vita a soli ventisette anni la Vigilia di Natale per un cane vagante). Il randagismo inoltre alimenta la zoomafia, rallenta il turismo e tanto altro. Risvolti che coinvolgono tutti, anche chi non ama gli animali. Il progetto da sempre si rivolge ai bambini, perché loro saranno gli uomini di domani e, perché possono, già oggi, influenzare positivamente gli adulti che li circondano.

L’edizione di quest’anno grazie all’importante collaborazione con il blog letterario animalista ioleggoconjoy (curato da Susanna Barbaglia e Antonella Tomaselli) e con le associazioni “Progetto Riccio Europeo”, “Accademia dei gatti magici” e “Un furetto in famiglia” ha un obiettivo più ampio: sensibilizzare sul rispetto per gli animali considerati minori/di serie B e per quelli ritenuti erroneamente indipendenti quali per esempio i gatti, i furetti, i ricci africani e tanti altri. L’idea nasce da una riflessione in merito al successo di “25 grammi di felicità” (Antonella Tomaselli è autore di questo bestseller), un libro che ha conquistato il cuore delle persone del mondo raccontando storie di ricci, animaletti da sempre poco considerati.

Questa edizione di “Allegra, Yes I am” chiede aiuto ai bambini e ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie di tutto il mondo per rispondere a questa domanda: “Cosa spinge gli uomini a considerare alcuni animali più importanti di altri?”. L’obiettivo è di realizzare una campagna di comunicazione sociale che trasmetta attraverso dei disegni e dei pensieri o dei racconti personali, le peculiarità che rendono speciale ciascun animale: dal riccio alla farfalla, dal coniglio al gufo, dalla gallina alle api. I disegni più significativi verranno utilizzati per realizzare uno spot, mentre alcuni racconti verranno assemblati nel prossimo libro che “ioleggoconjoy” pubblicherà, come sempre, con la finalità di dare un aiuto concreto a una associazione. I diritti infatti verranno dati direttamente e totalmente all’Associazione Gaia Animali&Ambiente.

Lo spot verrà prodotto grazie alla collaborazione di Marco Anelli, noto conduttore televisivo, da sempre in prima linea per la salvaguardia degli animali e CGTV Channel. La parte grafica verrà curata dalla graphic designer Catia Sanna.

Aderire all’iniziativa è semplice: basta inviare il materiale entro il 27 settembre 2019 all’indirizzo di posta elettronica allegraaroundtheworld@gmail.com. I disegni e i testi dei bambini e dei ragazzi devono essere accompagnati da una liberatoria firmata dal responsabile scolastico. Per regolamento e maggiori informazioni cliccare qui.

Schermata 2018-07-11 alle 12.08.07

Dogs, cats, hedgehogs and many other animals

The team of “Allegra, Yes I am”, with the italian no profit associations Gaia Animali & Ambiente, Orecchio Acerbo and Diamoci La Zampa, presents the new edition – 2018/2019 – full of news, new collaborations and with an important testimonial: Marina Gatta Mayor, the most famous “cat mayor” in Italy.

“Allegra, Yes I Am” is a awarness communication project born in 2007, supported by a team of volunteers, united by love for animals and the will to make it clear to combat the scourge of abandonment is necessary also for the sake of society: Andrea Arcangeli Conti lost his life, when he was only twenty-seven years old, on Christmas Eve for a stray dog; stray dogs also feed “zoomafia”, slow down tourism and much more. Implications that involve all people, even those who do not love animals. The project has always been aimed at children and young people, because they will be the future and, because they can, even today, influence positively the adults around them.

This edition, thanks to the collaboration with the animalist literary blog ioleggoconjoy (edited by Susanna Barbaglia and Antonella Tomaselli) and with the associations “Progetto Riccio Europeo”, “Accademia dei Gatti Magici” and ” Un furetto in famiglia” has a broader objective: to raise awareness on respect for animals considered less important and for those considered erroneously independent such as cats, ferrets, African hedgehogs and many others. The idea stems from a reflection on the success of “25 grammi di felicità” (Antonella Tomaselli is the author of this bestseller), a book that has conquered the hearts of the people of the world telling stories of hedgehogs.

This edition of “Allegra, Yes I am” asks for help from children and young people from primary and secondary schools all over the world to answer this question: “What prompt people up to consider some animals more important than others?”. The objective is realize an awarness campaign (one short video and one book), with the help of children and young people, who transmit, through their drawings and their own thoughts or personal story, the peculiarities that make each animal special: from the hedgehog to the butterfly, from the rabbit to the owl, from the hen to the bees. The most significant stories will be assembled in the next book that “ioleggoconjoy” will publish, as always, with the aim of giving a concrete help to a no profit association. The rights will in fact be given directly and totally to the Gaia Animali & Ambiente.

Joining the initiative is simple: just send the material by September 27, 2019 to the e-mail address allegraaroundtheworld@gmail.com. The drawings and texts of children and young people must be accompanied by a authorization form signed by the head teacher. For more information click here.